Comunicato Stampa

Faib Siena, continuità verso il nuovo

Celebrato il congresso provinciale dei Gestori
Rieletto Petrini, alla presenza di Landi e Stefanelli


Una rassegna partecipata delle questioni aperte e dei diversi modi di essere benzinaio oggi, conclusa con la rielezione del Presidente Provinciale, Michele Petrini, e con i complimenti della Confesercenti Provinciale per il livello di confronto interno espresso nell'occasione. Va così in archivio in Congresso Provinciale della Faib di Siena, svoltosi lunedì 16 marzo in una formula che al congressuale ha abbinato il conviviale: prima di entrare nel vivo, gli associati della Faib hanno infatti potuto condividere momenti di pura socialità, ritrovandosi a cena. Il tutto a Siena, presso la sede provinciale di Confesercenti, la cui sala polivalente, gremita di iscritti, ha ospitato di seguito due ore di confronto puntuale, documentato e approfondito sulle problematiche del settore. Presenti il Presidente Provinciale della Confesercenti di Siena Graziano Becchetti, il Presidente Regionale FAIB della Toscana Andrea Stefanelli, il suo vice Sergio Sbordone ed il Presidente Nazionale FAIB Martino Landi, un fuori-programma d'apertura ha visto protagonista proprio quest'ultimo, 'convocato' dal Responsabile Sindacale Commercio di Confesercenti Siena Mario Stolzi, e premiato con una targa di riconoscimento assieme a Luciano Fontanelli e Giampiero Petricci quali Presidenti Faib "storici" della provincia di Siena.
Nel vivo della materia è poi sceso Michele Petrini, Presidente Provinciale uscente, con una particolareggiata relazione che ha esordito invocando per il settore petrolifero italiano scelte moderne e forti, come ad esempio "una chiara e concreta separazione delle proprietà nella filiera", ed il riconoscimento stabile del bonus fiscale ai gestori. Nondimeno, Petrini si è rivolto in modo responsabile anche a questi ultimi: "è il momento di provare a crescere, a fare un salto in avanti - ha detto - per confrontarsi con il nuovo che avanza fatto di grande distribuzione, guerra dei prezzi e pompe bianche". Particolare attenzione è stata rivolta al fenomeno crescente degli associati in partecipazione, ovvero ai diritti di questi ed a quelli dei gestori in comodato; nonché al lungo, impegnativo e tutt'ora non concluso percorso di rinnovo degli accordi con le compagnie. Nel merito di questo aspetto è poi sceso in profondità Martino Landi, cui Petrini si era rivolto dando atto di aver "portato a casa risultati soddisfacenti".
Ampio e circostanziato anche l'intervento di Stefanelli, che ha ripercorso la storia recente dei confronti con le autorità regionali e locali, prefigurando i possibili sviluppi conseguenti alla nuova legge regionale. In finale, l'espressione di voto da parte dei presenti, che hanno riconfermato per acclamazione Michele Petrini alla guida della Faib Provinciale di Siena, e nominato membri sia per la presidenza che per la delegazione di voto al Congresso Provinciale di Confesercenti, cui il Presidente Provinciale Becchetti ha dato appuntamento con fiducia.

Foto in alto: Petrini, Becchetti e  Landi
Foto in basso: una immagine del Congresso

Siena, 19 marzo 2009