Energia, Confesercenti: "Aprire mercato gas, ridurre Iva turismo"


Ridurre l'Iva sul turismo e liberalizzare il mercato del gas: e' questo l'appello delle piccole e medie imprese di Confesercenti, espresso nel corso di un'audizione alla Commissione Industria del Senato, per aiutare le piccole e medie imprese a far fronte alla crisi.
''Se per l'energia elettrica - ha detto il vice direttore generale Mauro Bussoni - c' gia' il libero mercato e il 30% delle imprese che si sono avvalse di questa apertura hanno conseguito risparmi nell'ordine del 10%, per il gas il mercato libero di fatto non esiste''.
Ma a parte i costi energetici, la Confesercenti chiede soprattutto un intervento dell'Iva sul turismo (dal 20% al 10%): ''La differenza di aliquote con altri Paesi - ha sottolineato l'esponente dell'organizzazione dei commercianti - incide sulla competitivita' delle imprese rispetto ai nostri competitor''.