Diritti camerali: prosegue l'iter legislativo al Senato


L' assemblea del Senato ha terminatola discussione generale in merito al disegno di legge n. 1195 (Disposizioni per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia).
E' adesso in agenda la trattazione dei singoli articoli tra i quali è annoverato anche l’art. 27 (Diritto annuale per le imprese esercenti attività di distribuzione di carburanti), già inserito dalla Camera in seguito ad un emendamento del Governo.
Si tratta in sostanza di sconti, limitatamente al 2009, sui diritti che i gestori devono pagare annualmente alle Camere di Commercio. Ne deriva che il versamento di tali diritti sarà al netto delle accise, con compensazione delle conseguenti minori entrate in misura di € 1,5 milioni e relativa copertura a valere sui fondi di cui al DL 415/92 e successive modificazioni (c.d. L 488).

Articolo 27